Un tavolo per 4 alle ore 21:00: l'indimenticabile ViceVersa


Un tavolo per 4, alle ore 21:00.

I nostri meravigliosi amici, nonché testimoni di nozze, organizzarono così ed a nostra totale insaputa la cena nuziale.

Franco Lazzari e Stefano Terzi hanno inaugurato il ViceVersa nel 1999.

Undici anni dopo sarebbe diventato il locale del nostro "ricevimento" (se così lo vogliamo definire) di nozze.

Gli italianissimi e simpatici titolari del ViceVersa, informati dell'evento, ci accolsero calorosamente con un aperitivo di benvenuto.

Il locale è piuttosto elegante e, come consuetudine da quelle parti, dispone di un'area lounge/bar e di ampie e separate sale ove potersi accomodare per il pranzo o la cena. Nelle serate primaverili o estive ci si può accomodare anche nel magnifico giardino.

Il menu, alla carta, offre un'ampia varietà di piatti che si caratterizzano per la decisa (quasi totale) impronta italiana e per l'alta qualità delle materie prime utilizzate.

La specialità del locale è sicuramente la pasta che viene preparata in casa direttamente dalle mani dello chef Stefano.

Di rilievo anche la cantina, ove possiamo trovare vini locali e importanti vini italiani, ovviamente.

Il bar propone diversi cocktail ed è pregevole la selezione di birre artigianali (dai $14 ai $25), alcune davvero di ottima fattura.

ViceVersa si caratterizza per 3 tipi di proposte: brunch, lunch e dinner. Ognuna caratterizzata da fasce di prezzo differenti in modo da poter soddisfare varie esigenze, anche di tempo (lavorative).

Al termine della nostra cena i titolari ci offrirono anche la torta, personalizzata in modo da rendere indimenticabile un giorno davvero speciale.

ViceVersa Hell`s Kitchen

325 West 51 Street

Manhattan, New York

Prenotazione consigliata:

ph. 212 399 9291

Tona al blog

Vai alla Home page del sito


ottimedia@gmail.com

Matrimonioanewyork.it - copyright 2010-2019. Tutti i testi e la documentazione presente su questo sito sono originali. Se ne vieta la riproduzione, la copia e la riproposizione  senza la preventiva autorizzazione. © Matrimonio a New York.